Comune di Pignola

Raccolta porta a porta del

vetro e metalli

vetro-e-metalli-pignola

Il nuovo servizio prevede la raccolta differenziata in unico contenitore per 2 tipi diversi di rifuti: plastica e metallo (alluminio e acciaio)

La differenziazione dei due materiali viene effettuata all’impianto di destinazione finale.

Vetro

si-materiale-da-riciclare

Clicca per vedere quali sono i rifiuti da mettere nel sacchetto:
• bottiglie e bottigliette in vetro (togliere il tappo)
• flaconi, barattoli, vasi in vetro (togliere il coperchio)
• bicchieri e vasi
• vetri in genere anche se rotti

no-materiale-da-riciclare

Clicca per vedere quali sono i rifiuti da NON METTERE nel sacchetto:
• oggetti in ceramica, porcellana e terracotta
• contenitori per emodialisi e simili
• contenitori per solventi e } vernici (etichettati come tossici e/o infiammabili)
• lampadine e lampade al neon
• specchi, lastre, cristalli al piombo
• contenitori per solventi e vernici etichettati ‘t’ e/o ‘f ’ (tossici e/o infiammabili)

Metalli

si-materiale-da-riciclare

Clicca per vedere quali sono i rifiuti da mettere nel sacchetto:
• Lattine per bibite e conserve con simbolo “AL”, “ACC”; bombolette spray per deodoranti, lacche, panna, private dei nebulizzatori di plastica
• fogli di alluminio da cucina e involucri da cioccolata o dolci solidi; vaschette e contenitori per la conservazione e il congelamento dei cibi
• scatolette per alimenti
• capsule e tappi per bottiglie di olio, vino, liquori, bibite coperchietti da yogurt e similari
• blister liberati dai contenuti tappi a corona
• piccoli oggetti in metallo (graffette, bulloni, chiodi, viti, pezzi di ferro, …)

no-materiale-da-riciclare

Clicca per vedere quali sono i rifiuti da NON METTERE nel sacchetto:
• oggetti in ceramica, porcellana e terracotta
• contenitori per emodialisi e simili
• contenitori per solventi e } vernici (etichettati come tossici e/o infiammabili)
• lampadine e lampade al neon
• specchi, lastre, cristalli al piombo
• contenitori per solventi e vernici etichettati ‘t’ e/o ‘f ’ (tossici e/o infiammabili)

Come funziona la raccolta

Gli imballaggi di vetro devono essere svuotati e risciacquati e poi essere depositati nell’apposito contenitore verde. I vetri piani (grandi lastre) devono essere conferiti al Centro Comunale di Raccolta (CCR) o comunque gestiti come ingombranti.

Attenzione!

Per evitare il mancato ritiro dei propri rifiuti bisogna rispettare le seguenti regole:

> boccioni e damigiane NON devono essere abbandonati all’esterno dell’abitazione ma trattati come ingombranti.
> mettere nel contenitore i rifiuti sfusi, senza usare sacchetti
> mettere nel contenitore imballaggi puliti e completa- mente vuoti
> non inserire ceramica o specchi
> non depositare materiale fuori dal contenitore

Modalità di conferimento del vetro

Abitazioni singole

Esporre il proprio contenitore verde all’esterno della propria abitazione con il coperchio chiuso e il manico in avantI tra le ore 6 e le ore 8. La raccolta viene effettuata il 2° e 4° venerdì del mese anche se ricade in giorni festivi a partire dalle ore 8.

Condomini

Esporre il contenitore carrellato grigio all’esterno del condominio tra le ore 6 e le ore 8. La raccolta viene effettuata il 2° e 4° venerdì del mese anche se ricade in giorni festivi a partire dalle ore 8.